Home
Benvenuto sul sito della Piccola Olimpiade del Contà
Siamo anche su Facebook! PDF Stampa E-mail
L’idea di dar vita ad una manifestazione sportiva multidisciplinare, come alternativa al gioco del calcio e aperta a tutti i ragazzi e le ragazze, fu lanciata nella sede dell’Unione Sportiva San Vito a Flavon, nel 1992, da Franco Zanini. La proposta venne logo piccola olimpiadeestesa ed accolta con entusiasmo anche dalle associazioni di Terres e di Cunevo, dalle Amministrazioni Comunali, nonché dai dirigenti dell’allora Cassa Rurale di Flavon, che si resero disponibili a sponsorizzare la manifestazione. E’ importante sottolineare la disponibilità di tutte queste persone che hanno reso possibile la concretizzazione di un’idea che ha assunto il nome di PICCOLA OLIMPIADE DEL CONTA’ e che ha promosso la collaborazione tra le tre società sportive e l’unione nello sport tra i giovani del Contà. Il primo comitato provvisorio era composto dal presidente Silvano Dolzani, dai due responsabili delle unioni sportive di Flavon, Riccardo Giovannini, e di Terres, Valerio Velentini, e da altri volontari: Pietro Dalla Torre, Aldo Dalpiaz, Giorgio Dalpiaz, Marco Dalpiaz, Ferruccio Iob, Livio Iob, Lucia Tomasi, Franco Zanini, Edoardo Zanon e Paolo Zanon. La prima edizione si svolse dall’11 al 14 giugno 1992 con tornei di pallavolo, tennis, rampichino, atletica e calcio. Un grande successo, riscosso sia fra i partecipanti sia fra il pubblico, non fece morire l’idea appena nata della “manifestazione – momento di unione”, bensì stimolò la nascita di nuove edizioni. L’anno successivo venne istituito il Comitato specifico per la Piccola Olimpiade del Contà, costituito da volontari con a capo il presidente, per otto edizioni consecutive, Livio Iob di Cunevo. Alla testa del gruppo subentrò Luigi Bertoletti di Terres e, dal 2004, Emiliano Tamè di Flavon.
-
Leggi tutto...
 
Banner
 

Sondaggi

Di dove sei?
 

Chi è online

 2 visitatori online